Cosa si allunga la corona?

Quando un dente si rompe o ha grandi quantità di decadimento, potrebbe essere necessario ripristinare con un riempimento o una corona. In alcuni casi, non può essere sufficiente il dente esposto al di sopra della linea di gomma per ripristinarlo. L’allungamento della corona è una procedura chirurgica eseguita per rimuovere il tessuto o l’osso di gomma. La procedura espone più del dente e consente la ripristino del dente.

Per prepararsi alla procedura, vengono eseguiti dei raggi x. Anche se sarà rimosso durante la procedura, può essere fatta una corona temporanea per coprire il dente spezzato. Poiché è considerata una procedura specializzata, di solito un dentista generale farà riferimento a un paziente ad un periodontista che eseguirà un allungamento della corona.

Una procedura di allungamento della corona è effettuata in anestesia locale per intorpidire la bocca. È stata fatta un’incisione nella gomma per tirare indietro il tessuto gengivale e consentire al dentista di vedere il nervo e l’osso. Tessuto è rimosso e possibilità ossa. Una volta che è stato determinato dal dentista abbastanza del dente è esposto per il ripristino l’area viene lavata con salina sterile e l’incisione è cucita. Alcuni dentisti copriranno il dente con un vestito protettivo.

La quantità di tempo necessario per eseguire un allungamento della corona varia. Denti circostanti potrebbero essere necessari per eliminare il tessuto. Rimuovere l’osso, insieme con il tessuto gengivali in genere rende la procedura richiede più tempo. Dopo che il farmaco intorpidito si spegne, il dente e la gengiva possono risultare scomodi, in modo da prescrivere il farmaco del dolore. Può anche essere raccomandato un risciacquo in bocca per promuovere la guarigione. In alcuni casi, gli antibiotici possono essere prescritti per prevenire un’infezione.

Anche se un allungamento della corona è considerato sicuro, ci sono alcuni rischi e complicazioni che possono verificarsi. Può verificarsi un sanguinamento eccessivo sul sito di incisione. Alcune persone possono avere sensibilità a cibi caldi o freddi e bevande. Poiché alcune ossa possono essere rimosse, è possibile che il dente diventi allentato.

Un’altra possibile complicazione è un’infezione. I segni di una grave infezione includono, febbre, eccesso di gonfiore in bocca, dolore estremo e scarico dal sito di incisione. Se questi sintomi si verificano, la valutazione del dentista è necessaria al più presto.

Di solito è necessario un appuntamento di follow-up per controllare il processo di guarigione e togliere punti. Una corona permanente o un riempimento non può essere fatto fino a pochi mesi dopo l’intervento chirurgico. Questo dà il tempo di guarigione per guarire correttamente.