Qual è l’ematologia?

L’ematologia è quella specialità medica che si preoccupa del sangue e della generazione di sangue nel midollo osseo. L’ematologia studia le cellule del sangue rosso e bianco, le loro proporzioni relative e la salute delle cellule generali e le malattie che sono causate da squilibri tra loro, in particolare la leucemia e l’anemia. Le cellule del sangue di colore trasportano ossigeno dai polmoni alle varie parti del corpo e le cellule del sangue bianco combattono le infezioni. Entrambi sono necessari, ma devono essere nel corpo nelle giuste proporzioni o si romperanno i sistemi.

L’anemia è una carenza di globuli rossi, una condizione che può essere causata da una serie di fattori diversi. Le donne in età fertile hanno maggiori probabilità di essere anemiche di chiunque altro perché perdono mensole rosse mensilmente attraverso le mestruazioni. L’anemia causata da una mancanza di ferro nella dieta è facilmente trattata con supplementi di ferro. Altri tipi di anemia con cause meno corrette possono essere più difficili da trattare e pericolosi per la vita. L’ematologia diagnostica queste condizioni e prescrive opportuni trattamenti per loro.

La leucemia è una condizione in cui il midollo osseo produce troppi globuli bianchi. Queste sono tipicamente le cellule bianche anormali, ei loro numerosi numeri fanno fuori i globuli rossi, causando anemia e altri sintomi pericolosi. L’ematologia riconosce diversi tipi di leucemia, con diverse cause e protocolli di trattamento.

La leucemia acuta ha bisogno di un trattamento immediato, poiché è immediatamente pericoloso per la vita, ma alcune forme di leucemia cronica possono essere osservate senza trattamento fino a quando non si manifestano i sintomi. La chemioterapia può fare molto per chi soffre di leucemia e attualmente è uno degli strumenti principali in una cassetta degli attrezzi per leucemia del medico. I trapianti di midollo osseo, che sono notevolmente più intrusivi, sono un’altra.

I sintomi delle malattie che rientrano nell’ombrello ematologico sono ampiamente varie e facilmente confuse con altre malattie. Tuttavia, un rapido test del sangue per i conteggi di cellule può rapidamente dire a un ematologo se un paziente ha un disturbo del sangue o meno.