Che cosa è iperpnea?

L’iperpnea è un termine medico usato per descrivere un periodo prolungato di sforzo respiratorio aumentato. Questa condizione è spesso peggiore dopo l’esercizio fisico o altro sforzo fisico, anche se può svilupparsi in pazienti con anemia o coloro che sono stati esposti ad alti livelli. Ci sono una serie di cause potenziali per questo tipo di respirazione profonda e includono sia fattori volontari che involontari. Alcuni dei sintomi più comuni di iperpnea includono profonda respirazione, laboriosa e notevole espansione toracica durante l’inalazione. Qualsiasi questione o preoccupazione specifica riguardo l’iperpnea in una situazione individuale dovrebbe essere discussa con un medico o un altro medico.

Ci sono diverse cause potenziali di iperpnea, tra cui esercizio fisico, malattie respiratorie o disturbi gastrointestinali. Anche i disturbi neurologici, metabolici o psicologici possono causare questo tipo di disturbi respiratori. L’iperpno volontario può verificarsi nei casi in cui si incoraggia una respirazione profonda, come quando una donna incinta è in manodopera. Situazioni stressanti o dolorose possono anche portare a questo tipo di respirazione.

La maggior parte dei pazienti che soffrono di respiro iperpnea ad un tasso normale o ad un tasso leggermente aumentato, anche se la respirazione può essere un po ‘più profonda del normale, causando una notevole espansione del petto durante l’inalazione. L’iperventilazione è una complicazione comune di questo tipo di respirazione. Sintomi di iperventilazione includono respirazione rapida, vertigini e confusione. In caso di iperventilazione incontrollata bisognerebbe consultare un medico per prevenire lo sviluppo di gravi complicazioni.

L’acidosi metabolica è una condizione medica che spesso esiste parallelamente all’iperpnea involontaria. Questa malattia si verifica a causa di una sovrapproduzione di acido o quando i reni non funzionano abbastanza bene per eliminare efficacemente il corpo di acido. Esistono varie cause potenziali di acidosi metabolica, tra cui l’uso di alcuni farmaci, malattie fisiche o abuso di alcol. I sintomi possono includere letargia, respirazione rapida e confusione. I farmaci per via endovenosa conosciuti come bicarbonati o dialisi renale possono essere usati per trattare questo disturbo.

Il trattamento per l’iperpnea dipende dalla causa sottostante. In molti casi, i problemi di respirazione sono peggiorati da sonni inadeguati o da condizioni mediche come l’apnea del sonno. Gli studi sul sonno vengono spesso eseguiti per vedere se esistono disordini del sonno presenti. I farmaci da prescrizione, la terapia con ossigeno o altre forme di respirazione possono essere utili per molte persone. Una serie di test diagnostici viene spesso eseguita per escludere qualsiasi grave situazione medica prima che il medico e il paziente elaborino un piano di trattamento individualizzato.