Cosa è il segno di grigio?

Il segno di Turner Gray è un esame di esame fisico che indica la presenza di sanguinamenti sottostanti. Viene identificato trovando lividi situati sui fianchi o sull’addome inferiore e si sviluppa a causa di sanguinamenti nella regione del corpo posto dietro la cavità addominale. Classicamente, il segno è associato a una condizione chiamata pancreatite emorragica, anche se in realtà un certo numero di altre malattie potrebbero causare il segno di svilupparsi.

I pazienti sono identificati come aventi il ​​segno del Turner Gray trovando lividi sopra l’inguine, il fianco e l’addome inferiore. Spesso le lividi si trovano bilateralmente su entrambi i lati del corpo. Il colore delle lividi può variare da rosso a giallo a verde a porpora, a seconda di come recentemente il sangue è apparso nella regione. Il sangue più recente si presenta come una colorazione rossa, ma dopo che il corpo ha avuto il tempo di abbattere il sangue, provoca uno scolorimento verde o giallo. A volte i pazienti affetti possono avere una certa tenerezza nella regione in cui le macchie sono presenti, anche se questo non è sempre il caso.

Il segno di un Turner grigio si sviluppa quando il sangue, tipicamente dagli organi interni, esce dai vasi sanguigni e si sposta negli strati di tessuto situato direttamente sotto la pelle. La prossimità di questo sangue alla superficie del corpo permette di essere visibile a occhio nudo. Anche se la maggior parte delle persone associano la formazione di lividi sotto la pelle con traumi esterni, il meccanismo per lo sviluppo di contusioni che formano il segno di Turner Gray è tipicamente causato da emorragia interna, invece.

Classicamente, la causa più comune per lo sviluppo del segno di Gray Turner è la pancreatite emorragica. In questa condizione, l’infiammazione grave del pancreas porta a sanguinamento da questo organo. Il sangue viaggia in una direzione posteriore e inferiore, portando a lividi nei fianchi inferiori e nell’addome inferiore.

Anche se il segno di Gray Turner è più spesso associato alla pancreatite emorragica, in realtà ogni forma di emorragia proveniente dalla regione dietro la cavità addominale può causare questo segno. Ci sono molte altre cause della cosiddetta emorragia retroperitoneale che possono causare questo esame fisico. Esempi includono la rottura dell’arto, le gravidanze ectopiche rotture o l’emorragia da alcune parti specifiche del tratto gastrointestinale.

L’utilità clinica del segno di Turner Gray è abbastanza limitata per diversi motivi. In primo luogo, è considerato una scarsa sensibilità. In altre parole, solo perché il segno è assente non significa che i pazienti affetti non abbiano sanguinamenti interni. In realtà, solo il 1 al 2% dei pazienti con pancreatite emorragica sviluppa questo segno. In secondo luogo, l’esame fisico dell’esame fisico non si sviluppa almeno fino a 24 ore dopo l’emorragia.