Che cosa è flush asiatico?

“Flush asiatico” è un termine applicato a un disturbo genetico che causa alcune persone di origine asiatica a crescere in faccia dopo aver consumato alcool. I sintomi del disturbo possono essere lievi come un bagliore rosso chiaro, molto simile a un arrossamento pesante, o gravosi come le vie aeree congestionate e una frequenza cardiaca elevata. Si stima che dal 2009 che fino a metà degli asiatici orientali – in particolare quelli che tracciano il loro patrimonio per la Cina, Taiwan, Giappone e Corea – hanno ereditato il difetto genetico che provoca la cosiddetta flussografia asiatica.

Non c’è cura per il flusso asiatico, chiamato anche “splendore asiatico” o “sensazione asiatica” in alcune impostazioni. Finché coloro che sono interessati astenersi dal consumo di alcool, tuttavia, non esistono sintomi. La rossore è causata esclusivamente da una incapacità di elaborare alcool e non pone altre preoccupazioni per la salute.

In circostanze normali, il corpo umano rompe l’alcol attraverso un processo metabolico a due passi nel fegato. Gli enzimi di deidrogenasi dell’alcool, noti anche come enzimi ADH, rompono l’alcol in acetaldeide. Gli enzimi di deidrogenasi dell’aldeide del corpo, o gli enzimi ALDH, convertono quindi l’acetaldeide in acido acetico, che può essere facilmente assorbito e condotto dal corpo.

Le persone colpite dall’influenza asiatica hanno difficoltà con il secondo passaggio del processo metabolico. I loro enzimi ALDH sono difettosi o funzionano molto lentamente. Ciò causa l’alcool nel loro corpo a solo parzialmente rompere, portando ad un accumulo di acetaldeide nel fegato. Quella accumulazione è ciò che provoca la faccia arrossata caratteristica dell’influsso asiatico.

Il tempo di reazione ALDH rallentato è il risultato di un disturbo genetico in quasi tutti i casi. Una persona con la flussografia asiatica porta i geni che codificano per un enzima ALDH inattivo. Ciò significa che la persona fa ancora ALDH, ma che l’enzima non è in grado di metabolizzare alcool, altrimenti così molto inefficace.

Nella maggior parte delle persone, ci sono due geni responsabili di ALDH e di altre enzimi metabolici. È molto comune che solo uno di questi geni sia difettoso. Le persone che hanno ereditato solo un gene difettoso mostrano spesso dei sintomi lievi di sciacquone dell’alcol, spesso non più che una breve arrossamento della carnagione ordinaria pallida e leggera mal di testa. Due geni difettosi di solito causano reazioni alcoliche più estreme, come la nausea, la costrizione delle vene e la costrizione delle vie aeree. Molti medici avvertono che ripetuti episodi asiatici di rossore possono portare a complicazioni cardiache, problemi di pressione sanguigna o addirittura cancro esofageo, in alcuni casi.

La portata dei sintomi di una persona è spesso un fattore di defecazione genetica in quanto è il consumo totale di alcol. Anche una persona con un solo gene problematico può provare una reazione grave se consumate più bevande, in particolare in un breve periodo di tempo. Per coloro che sono colpiti, l’unico modo per evitare i sintomi che sono, nella migliore delle ipotesi, imbarazzante e, peggio, è abbastanza pericoloso evitare le bevande alcoliche, oppure impegnarsi a godere di loro solo nella moderazione più rigorosa.