Che cosa è la cartilagine articolare?

La cartilagine articolare è un tessuto bianco e liscio che copre le estremità delle ossa nelle articolazioni. Permette alle ossa di un giunto di scivolare facilmente a vicenda con poco attrito. Questo stabilisce un movimento facile. Molte aree del corpo possono contenere questo tipo di cartilagine. Le giunzioni tra le ossa, il ginocchio, il gomito e la gabbia della ginocchia sono alcune posizioni tipiche.

Il cartilagine è un tessuto connettivo che è rigido ma flessibile. Alcuni dei principali tipi includono fibrosi, elastici e ialina. La cartilagine fibrosa può essere trovata in settori quali tra dischi vertebrali del midollo spinale. L’orecchio esterno, il naso e la laringe sono alcune posizioni di elastico. La cartilagine ialina, chiamata anche cartilagine articolare, copre le superfici articolari e si trova anche nella spalla e nei fianchi.

Agendo come ammortizzatore tra le articolazioni, la cartilagine può contribuire a distribuire il carico di pressione e di peso sulla superficie delle articolazioni. Inoltre può servire come ammortizzatore. Composto principalmente da acqua e collagene, può essere possibile l’assorbimento degli urti per l’idratazione nel tessuto. La funzione corretta è abilitata dalla disposizione dei componenti e composizione interni.

Una funzione della cartilagine articolare è quella di fornire un’interazione liscia e a bassa attrito tra le ossa di un giunto. Ciò può consentire la resistenza alla pressione e alla portata del peso causata dai movimenti di attività quotidiane e atletiche. Tenendo le ossa scivolate l’una contro l’altra, può fornire una misura di protezione e una superficie resistente all’usura. Anche la tensione e la compressione delle articolazioni possono essere meglio tollerate da questo tipo di cartilagine.

L’usura normale delle attività quotidiane può causare danni alla cartilagine articolare. Quando la cartilagine si allontana, le giunzioni fissate possono diventare rigide, dolorose e le aree di movimento limitate a faccia. L’uso eccessivo, l’eccessivo peso e l’attività e l’allineamento non corretto possono causare danni. Inoltre, la lesione della cartilagine articolare può essere causata dall’esercizio, giocando sport, o in concomitanza con lesioni al ginocchio. La fluidità del movimento nelle articolazioni può essere compromessa da danni e lesioni.

Lo stress estremo sulle ossa di un giunto può portare alla perdita della cartilagine. Di conseguenza, le ossa possono cominciare a strofinare insieme che possono causare molta dolore e disagio. Una condizione nota come osteoartrosi può essere il risultato di questo processo. L’osteoartrosi può causare una superficie articolare degenerante che potrebbe essere debilitante.

I sintomi di danni possono includere dolore, gonfiore, rigidità e una ridotta gamma di movimenti articolari. Ci può anche essere tenerezza. Il dolore al ginocchio può essere particolarmente diffuso se la cartilagine ferita è in ginocchio. Anche la sensazione di bloccaggio o di bloccaggio dei giunti può essere un problema. Se i sintomi sono troppo gravi, potrebbe essere necessario eliminare o regolare le attività che causano il maggior dolore.

I danni possono essere diagnosticati in diversi modi. Normalmente i raggi X non sono molto utili. Le scansioni a risonanza magnetica (MRI) vengono spesso utilizzate per effettuare una diagnosi. È anche possibile utilizzare una procedura nota come artroscopia. Ciò comporta l’esecuzione di un buco della serratura per guardare direttamente all’interno del giunto con una piccola telecamera.

Generalmente, non esiste un’adeguata alimentazione del sangue alla cartilagine. Se è danneggiato o ferito, una riparazione della cartilagine articolare può essere effettuata con un intervento chirurgico. Ciò può dipendere dalla posizione del danno e dalla portata del danno. La diagnosi precoce e il trattamento possono prevenire ulteriori danni e l’inizio di altri problemi come l’osteoartrite. Un medico può fare una diagnosi corretta e aiutarci a decidere le migliori opzioni di trattamento per danni e lesioni.