Che cosa è la paralisi della campana?

La paralisi di Bell è una condizione comune in cui l’infiammazione o il danno al nervo facciale provoca paralisi muscolari da un lato del viso. Il disordine tende ad accendere improvvisamente, causando la metà del viso a cadere e si sentono intorpiditi al tatto. La maggior parte degli episodi sono relativamente brevi e i sintomi possono andare via da soli entro due o tre settimane. Di solito i medici suggeriscono di cercare un trattamento medico, per facilitare i sintomi e promuovere un tempo di recupero più veloce.

Spesso è difficile identificare una causa fondamentale di infiammazione dei nervi e molti casi di paralisi di Bell sono considerati idiopatici. Ci sono prove che suggeriscono che alcuni tipi di virus, tra cui herpes simplex e Epstein-Barr, possono attaccare e danneggiare il nervo del viso. Il diabete è anche noto per influenzare i vasi sanguigni e nervi in ​​faccia, che può aumentare la probabilità di sviluppare la condizione. Inoltre, sembra che alcune persone siano geneticamente predisposte ai problemi nervosi.

I sintomi di paralisi di Bell si verificano di solito rapidamente, a volte in pochi minuti. O il lato sinistro o destro del viso inizia a sentirsi debole e tenero, e può esserci un dolore doloroso nella regione della mascella. La paralisi totale può verificarsi in poche ore o giorni, rendendo impossibile aprire o chiudere l’occhio colpito e la metà della bocca. Altri sintomi possono includere un progressivo peggioramento della cefalea, la sensibilità del suono, la drooling e una maggiore produzione di lacrima.

Una persona che crede di aver sperimentato i sintomi di paralisi di Bell dovrebbe richiedere immediatamente assistenza medica. Molte altre condizioni più gravi possono anche causare paralisi facciali, tra cui colpi e tumori cancerosi. Un medico può escludere altre cause prendendo scansioni di risonanza magnetica e elettroencefalogografi per cercare anomalie fisiche o cambiamenti nell’attività cerebrale. Possono essere eseguiti test di sangue per confermare la presenza di un determinato virus. Dopo aver effettuato una diagnosi, il medico può spiegare diverse opzioni di trattamento.

I pazienti con la paralisi della Bell dolce possono essere semplicemente istruiti per prendere farmaci anti-infiammatori e regolarizzano regolarmente i loro volti per migliorare i sintomi. Un caso moderato a grave potrebbe richiedere un’iniezione di corticosteroidi per immediatamente alleviare l’infiammazione e una prescrizione per antivirali per eliminare l’infezione. Un paziente può anche essere istruito per usare gocce d’occhio idratanti e indossare una patch di occhio durante la notte per evitare irritazioni. La maggior parte delle persone è in grado di sperimentare recuperi completi dai loro sintomi entro un mese, anche se alcuni individui sperimentano spesso episodi ricorrenti della paralisi di Bell.