Che cosa è il cryonics?

Cryonics è la pratica di conservare animali o umani a temperature molto basse per fermare il processo di decadimento. Nei circoli futuristi, il cryonics è visto come un modo possibile per ingannare la morte conservando se stessi fino a che la scienza medica non riesca a risvegliare il paziente senza danni. Gli animali sono già stati congelati per ore e sono stati ripresi con la scienza di oggi, anche se gli animali più complessi come i felini tendono a subire danni al cervello.

Il congelamento non è l’unica tecnica impiegata dai cryonicisti – nella modernità del cryonics, si utilizza anche la vitrificazione. In vitrificazione, un crioprotectante come il glicerolo viene iniettato nel paziente in alte concentrazioni con conseguente rapido raffreddamento senza formazione di ghiaccio. Il glicerolo è la stessa sostanza utilizzata da alcune specie di rana per sopravvivere quasi completamente incorporata in ghiaccio per giorni o settimane. La vitrificazione si distingue dal congelamento perché il paziente viene raffreddato in modo rapido che il tessuto biologico non ha tempo a deformarsi in un modello cristallino; il modello originale viene conservato con un’elevata integrità, indurito come il vetro.

I critici di cryonics hanno sostenuto che la scienza medica non avrà mai avanti al punto di essere in grado di rilanciare un corpo vitrificato, anche dopo migliaia o milioni di anni. Ancora altri sostengono che nessuno in futuro si prenderà cura di rilanciare gli enti umani conservati in questa epoca, anche se la tecnologia era disponibile ed economica. La maggior parte dei sostenitori del cryonics cita la nanotecnologia molecolare come un possibile mezzo futuro di revival liscio e completo per i pazienti crioconservati.

Almeno quattro organizzazioni offrono servizi di cryonics negli Stati Uniti. I pazienti vengono raffreddati a temperature tra -150 ° C e -200 ° C (-238 ° F e -328 ° F) e conservati in contenitori sicuri. Attualmente sono conservati oltre un centinaio di pazienti. Probabilmente, la persona più famosa da crioconservare è la stella di baseball Ted Williams. La sua criosospensione ha creato controversie alla fine del 2002. Oltre mille persone sono attualmente iscritte a crioconservare quando i loro corpi deanimano. Mentre la scienza medica continua a migliorare, anche la probabilità della riuscita del risveglio dei pazienti di cryonics.